15 Giugno 2021

Assalto a portavalori su A1: auto incendiate e spari

assalto portavalori

Assalto a un portavalori su A1 tra Modena e Bologna. La banda ha incendiato auto di due automobilisti per impedire l’accesso al tratto interessato

Ieri sera c’è stato un assalto a un portavalori, con spari, esplosioni, incendi alle auto, sull’A1 fra Modena e Bologna. Il colpo è però fallito e fortunatamente non ha provocato feriti.

È avvenuto attorno alle 20.20, all’altezza di San Cesario, fra i caselli di Valsamoggia e di Modena sud. Secondo quanto riporta ANSA, la banda, composta da diversi uomini armati, prima ha messo dei chiodi sulla carreggiata per fermare il traffico e il furgone portavalori. Poi, per impedire l’accesso al tratto interessato dalla rapina, ha minacciato con le armi almeno due automobilisti, costretti a scendere dalle loro auto che sono poi state incendiate. Hanno poi costretto due camionisti a bloccare definitivamente gli accessi con i loro mezzi. Testimoni hanno sentito alcune esplosioni e alcuni spari.

Qualcosa nel piano dei rapinatori, però è andato storto e i banditi sono scappati in direzione Bologna. Immediatamente, sul posto sono arrivate ambulanze, che fortunatamente non sono servite in quanto nessuno è rimasto ferito.

È stato riaperto questa mattina il tratto tra Valsamoggia e Modena Sud.

Potrebbe interessarti anche: Incidente Giugliano, morto uomo di 40 anni. Ferito gravemente passeggero

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università, seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI e lascia un like e ricorda che siamo anche su Instagram e Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.