Arrestato nel casertano per maltrattamenti alla compagna

follia
FOTO: abbruzzolive.it

Santa Maria Capua Vetere: arrestato un uomo, in flagranza di reato, con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della compagna

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Colto in flagranza di reato un 41enne del posto, arrestato dai carabinieri per maltrattamenti ai danni della compagna.

I militari dell’arma, dell’aliquota radiomobile locale, sono giunti nell’appartamento della donna su richiesta della stessa.

I carabinieri sono arrivati sul posto tempestivamente e hanno colto l’uomo mentre maltrattava la donna.

Il 41enne era già posto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, ma nonostante ciò, l’uomo si era recato presso la casa della donna e aveva iniziato ad accanirsi contro di lei.

Ai militari, così come riportano anche i colleghi de Il Meridiano News, l’uomo è apparso in evidente stato di agitazione e proferiva parole ingiuriose contro la donna che lo ha querelato, denunciando l’aggressione subita.

L’uomo aveva messo la casa a soqquadro e lanciato oggetti verso la donna provocandole delle ferite. Medicata dai sanitari la donna ha avuto una prognosi di due giorni, entro cui le ferite dovrebbero guarire.

Il 41enne si trova adesso in stato di arresto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

 

Per essere sempre aggiornato sui fatti di cronaca, politica, sport, cultura ed attualità del tuo Paese, seguici attraverso la nostra pagina Facebook cliccando QUI.