9 Giugno 2021

Antonio Amore, napoletano ferito a Ibiza, è fuori pericolo

Antonio Amore

Fuori pericolo di vita lo chef napoletano Antonio Amore, rimasto ferito durante una sparatoria in una villa a Ibiza

Antonio Amore, lo chef napoletano che era rimasto gravemente ferito durante una sparatoria avvenuta tra il 4 e il 5 Giugno u.s. in una villa ad Ibiza, è finalmente stato dichiarato fuori pericolo di vita.

Amore era stato raggiunto da sei colpi di pistola, tre dei quali alla gamba e gli altri tre alla testa. Il giovane, andato in arresto cardiaco, era stato prontamente portato in ospedale dove era stato sottoposto ad un delicato intervento in urgenza.

Come riportato dal quotidiano locale Periodico De Ibiza, il 28enne ha ripreso conoscenza, e non ha più bisogno della respirazione assistita, ma le sue condizioni, fanno sapere i sanitari del Policlinico Nuestra Señora del Rosario, restano ancora molto delicate.

Per tale motivo è ancora ricoverato nell’Unità di Terapia Intensiva del nosocomio ibizenco ma non è più intubato ed è stato risvegliato dal coma farmacologico.

Il responsabile della sparatoria, Michele Guadagno, si era consegnato alla Policia Civil il giorno dopo l’accaduto. I motivi, da quanto dichiarato, sembrano essere di natura passionale: la rabbia del Guadagno sarebbe scaturita da apprezzamenti nei confronti di una donna.

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL, TWITTER, INSTAGRAM, TELEGRAM E  ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA E UNIVERSITA’: CLICCA QUI.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.