Anm, niente controllori in alcune aree interne al metrò

anm controlli

Anm: non ci saranno più controlli dei biglietti in alcune aree delle stazioni del metrò di Napoli. Si rischia l’incolumità collettiva

L’Anm ha deciso: non ci saranno più controlli all’interno di alcune zone delle stazioni delle metrò di Napoli. Sarà vietato quindi, da questo momento in poi, far sostare i controllori sulle banchine del metrò, davanti alle scale mobili e negli atrii della stazione che hanno spazi stretti. 

Questa decisione ha un motivo di fondo, chiaramente. I controllori non potranno più vigilare la diligenza dei viaggiatori nelle zone appena citate perché si rischia l’incolumità di ogni singola persona. Nel momento in cui, infatti, potrebbe verificarsi un episodio di emergenza e quindi di evacuazione, i controllori rappresenterebbero un ostacolo, in quanto non lascerebbero completamente libere le vie di fuga.

Così come accade all’interno degli autobus, i controllori per non lasciar scappare chi non ha obliterato il biglietto, bloccano l’uscita. Ciò potrebbe verificarsi anche all’interno delle stazioni, rischiando anche che qualcuno si faccia male. Da oggi certamente non saranno completamente vietati i controlli nelle stazioni, ma saranno attuate procedure di sicurezza diverse da quelle adottate in precedenza.

Inoltre, da oggi, è possibile acquistare i biglietti dell’azienda con un semplice SMS. Per ulteriori informazioni consultate la pagina Facebook dell’Anm: https://www.facebook.com/Anm-Napoli-469710403051835/