Ancora un caso di meningite a Napoli, un’altra vittima



A Napoli una nuova vittima della meningite. La malattia uccide un uomo al Cardarelli.  Il direttore: “era già in pericolo di vita”

NAPOLI, 18 GENNAIO – Ancora una vittima, ancora la meningite.

Siamo al Cardarelli di Napoli e al pronto soccorso dell’ospedale perde la vita un uomo di 36 anni.

La vittima giunge presso il polo ospedaliero la notte scorsa e versa già in condizione gravissime. Secondo il direttore ancoraCiro Verdoliva, l’uomo è arrivato al pronto soccorso già in ‘in stato di coma e in imminente pericolo di vita’, come riportano le dichiarazioni di Ansa.

Verdoliva garantisce che, come da protocollo, sono state effettuate tutte le cure e le profilassi adeguate, inoltre rassicura i pazienti e i cittadini affermando che non esiste alcuna emergenza meningite legata a questo singolo caso (un altro) chiedendo di non sfociare in una psicosi poco giustificata.

Leggi anche