Ancelotti ha due partite, poi sarà esonerato



Ancelotti
fonte: Fantacalcio

Ancelotti ha due partite e un solo risultato utile, la vittoria: nel caso in cui fallisse è stato già scelto il suo sostituto

Il Napoli si aspetta un cambio di marcia. La società spera che avvenga nel minore tempo possibile ed è stata concessa ancora una fiducia a tempo per Ancelotti.

Servirà una scossa e soprattutto serviranno risultati: le prossime due partite sono decisive per il proseguo della stagione. Udinese e Genk sono uno spartiacque per il campionato e per la Champions, altrimenti Ancelotti rischia seriamente il posto.

Ma la squadra lo segue? Dalle prime indiscrezioni, il ritiro imposto ieri dal tecnico sembrerebbe essere stato poco accettato soprattutto da chi comandò l’ammutinamento post Salisburgo; intanto però ora la decisione è stata presa e la squadra rimarrà in ritiro per le prossime due gare.

Abbiamo detto di Ancelotti che rischia. Ebbene già è stato scelto il suo successore: si tratta di Rino Gattuso, ex Milan. Fungerebbe da traghettatore. Al momento non si sa ancora se avrà anche possibilità di guadagnarsi poi un contratto anche per il prossimo anno.

Ringhio però è anche in orbita Fiorentina, nel caso in cui Montella dovesse saltare.

Leggi anche