3 Novembre 2020

Ancelotti difende Davide:”Al Napoli non per sistemare mio figlio”

ancelotti

“Mio figlio ama il calcio e ha studiato, non mi importa ciò che dicono” spiega Ancelotti riguardo le critiche ricevute al Napoli

Ancelotti ritorna a parlare di Napoli e della sua esperienza all’ombra del Vesuvio. L’attuale tecnico dell’Everton, che ben sta figurando in Premier League, non ha lasciato un grande ricordo tra i tifosi azzurri, soprattutto per la seconda tribolata stagione alla guida del Napoli.

A France Football il mister ha rilasciato un’intervista nella quale cerca di porre fine a una polemica riguardo una faccenda più volte tirata in ballo durante la sua permanenza a Napoli, ovvero quella riguardo il figlio Davide.

Queste le sue parole: “A Napoli ancora dicono che ho accettato la panchina per sistemare lui. Ma Davide è intelligente, ama lo sport, ha studiato. È uno dei più giovani diplomati in scienze dello sport, in Germania. È competente e motivato, poco importa quel che dicono alle spalle”.

Poi ancora sulle asprezze nello spogliatoio che gli sarebbero costate la panchina:”Tutto quello che si è scritto sui miei problemi di spogliatoio al Bayern, o a Napoli, non è vero. Volevo far ruotare gli uomini e lanciare forze fresche. Tutto qua”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: MARADONA RICOVERATO: E’ DEPRESSO, TRISTE E NON MANGIA

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.