Ancelotti batte Klopp: le pagelle di Napoli-Liverpool



Carlo Ancelotti foto SSC Napoli)

Napoli-Liverpool: la notte delle stelle al San Paolo, Ancelotti batte i vice campioni d’Europa e porta il Napoli in testa al girone

Napoli-Liverpool: Ancelotti sale in cattedra. Il Napoli prepara benissimo questa partita, primo tempo di studio tra due maestri del calcio internazionale, Ancelotti – Klopp è una sfida nella sfida. Il Napoli tiene il campo e non lascia spazio ai blasonati avversari.

Il secondo tempo il gioco si fa duro ed è il Napoli a creare le occasioni migliori sfiorando ripetutamente il goal del vantaggio: clamorosa la traversa di Mertens. Ma gli azzurri sono sulla giusta strada e Insigne allo scoccare del recupero, trova finalmente il tocco vincente: Napoli 1 Liverpool 0. Il Napoli è in testa al girone.

Le pagelle di Napoli-Liverpool a cura della redazione di NAPOLIZON:

Ospina (7): solo un lontano passato l’incertezza con la quale si era presentato al pubblico partenopeo. Perfetto e decisivo con le sue uscite.

Maksimovic (5,5): li sulla fascia da terzino destro si sente fuori posizione e si nota nella fase di spinta.

Albiol (6,6): preciso e puntuale come un orologio svizzero.

Koulibaly (7): le solite imprecisioni surclassate dalla grinta difensiva e il cuore offensivo.

Mario Rui (5): il peggiore degli azzurri, un fantasma del terzino conosciuto lo scorso anno.

Allan (7,5): un vero e proprio monumento a centrocampo.

Hamsik (5,5): cuore e grinta ma poche idee dal regista di questa squadra.

dal 81st – Zielinsky (sv)

Fabian (6,5): cresce sempre di più il talento spagnolo, protagonista di una bellissima partita.

dal 68 st – Verdi (5,5): non entra in partita.

Callejon (6,5): certezza granitica in tutte le fasi di gioco resta inesauribile.

Milik (6,5): il polacco ritrova la condizione a pieno titolo combattendo tra le fila del Liverpool come un leone. Manca solo il goal ad una partita perfetta.

dal 68 st – Mertens (7): subentra, da la giusta marcia all’attacco azzurro: decisivo nel goal di Insigne, peccato per una traversa che tremerà ancora per molto.

Insigne (7,5): una serata dalle grandi emozioni per un napoletano che indossa questa maglia e mette ogni energia in suo possesso per la maglia. Il goal è la ciliegina sulla torta di una serata perfetta.

Ancelotti (7): partita preparata alla perfezione al cospetto di un avversario che avrebbe fatto intimidire chiunque.

Leggi anche