23 Marzo 2021

Amsterdam: festa in discoteca, ma non è come sembra

DISCOTECA POZZUOLI

Sabato scorso in Olanda 1300 persone hanno preso parte ad una festa in discoteca, ma non è come sembra

Sabato scorso, ad Amsterdam 1300 persone hanno partecipato ad una festa in discoteca, ma non sono state multate. Questo perchè il motivo della serata era un esperimento scientifico per la diffusione del Covid.

L’evento si è tenuto allo Ziggo Dome, un’arena nella città olandese. Una festa con tanto di drink, assembramenti e normalità come se la pandemia fosse finita. Tutto ciò per un esperimento voluto dal governo per capire come  monitorare il virus.

Il costo di un biglietto era di 15€ e ci sono state 100mila prenotazioni per soli 1.300 posti.

Secondo quanto riporta VanityFair, i partecipanti erano tenuti sotto stretto controllo, infatti erano tutti risultati negativi al virus. Hanno messo poi dei sensori sul corpo per studiare i loro contatti e movimenti e hanno servito cocktail fluorescenti poter capire dove finissero le goccioline sprigionate.

Sono stati poi separati in 5 gruppi da 250 persone ed ogni gruppo stava in una bolla con delle regole ben specifiche. In una bolla le persone potevano gridare e cantare, in un’altra avevano l’obbligo di mascherina ed in un’altra ancora potevano stare senza mascherina. Insomma vari gruppi per capire come agisce il virus,  e quali dovranno essere le regole da seguire in determinate situazioni.

Secondo indiscrezioni il risultato ha dell’incredibile: su 1.500 partecipanti, solo in cinque sono risultati positivi, ma si attendono aggiornamenti.

Potrebbe interessarti anche: Andrea Scanzi Giletti, il ‘furbetto’ del vaccino: la ridicola polemica contro il giornalista

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università, seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI e lascia un like e ricorda che siamo anche su Instagram e Twitter.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.