Gio - 23 Settembre 2021
HomeAttualitàAlto impatto Vomero, controlli alla 'Movida violenta'

Alto impatto Vomero, controlli alla ‘Movida violenta’

Covid-19

Italia
106,559
Totale casi Attivi
Updated on 23 September 2021 17:31

Controlli al tappeto in zona Vomero: circa 600 persone quelle identificate. L’ ”Alto Impatto” della polizia nei riguardi della prevenzione e della sicurezza tra i giovani

OPERAZIONE ALTO IMPATTO – Ecco quanto comunicato dalla Questura di Napoli:

“Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Vomero, con il supporto degli equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine Campania, Lombardia, Liguria e Piemonte, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio teso al contrasto del fenomeno della “movida violenta” tra piazza Immacolata, piazza Vanvitelli, via Aniello Falcone, via Scarlatti e l’area pedonale di via Luca Giordano.

Particolare attenzione è stata dedicata alla zona di largo San Martino dove sono stati effettuati numerosi controlli a minori per prevenire comportamenti pericolosi, anche con l’utilizzo del metal detector allo scopo di individuare soggetti armati di armi da taglio.

Sono stati effettuati controlli finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno della somministrazione di bevande alcoliche a minori e, in particolare, sono stati controllati due bar, in piazza Immacolata ed in via Rossini, e un chiosco in largo Antignano in cui sono stati identificati 70 avventori di cui 3 con precedenti di polizia, mentre  una persona è stata denunciata amministrativamente poiché trovata in possesso di 0.5gr di marijuana.

In questi servizi sono stati controllati 120 minori.
Inoltre, sono state controllate quattro persone con precedenti di polizia una delle è stata denunciata per il possesso di 2.9gr di marijuana.

L’attività ha consentito di identificare complessivamente  546 persone di cui 102 con precedenti di polizia e sono stati controllati 108 veicoli di cui 33 motoveicoli e uno è stato sequestrato poiché sprovvisto della copertura assicurativa

Infine, sono state controllate 17 persone sottoposte agli arresti domiciliari”.

LEGGI ANCHE: ALTO IMPATTO NAPOLI

SEGUICI SU FACEBOOK: CLICCA QUI 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE