30 Maggio 2022

Allenamenti a porte aperte per il Napoli, ecco la proposta di ADL

Allenamenti a porte aperte per il Napoli, ecco la proposta di ADL

Il presidente Aurelio De Laurentiis propone allenamenti a porte aperte per il Napoli durante la presentazione del ritiro della squadra

Durante la presentazione della seconda parte del ritiro che la società Napoli farà quest’estate a Castel di Sangro, in Abruzzo, il presidente Aurelio De Laurentiis si è distinto come sempre per le sue idee originali e propositive, proponendo per la stagione calcistica del prossimo anno allenamenti a porte aperte per il Napoli allo stadio Diego Armando Maradona. A Palazzo Petrucci erano presenti anche il governatore dell’Abruzzo, Marco Marsilio, e il sindaco del comune, Angelo Caruso; il ritiro sarà dal 23 luglio al 6 agosto, afferma ADL: “Ci hanno offerto anche cifre importanti per giocare all’estero, ma noi preferiamo stare a Castel di Sangro”.

Ecco le dichiarazioni del presidente durante la presentazione: “Proporrò a Spalletti un allenamento settimanale a porte aperte allo stadio, se vorrà e se i tifosi si comporteranno in maniera corretta. Dopo Spezia ci hanno chiuso la Curva per un turno, ma farò ricorso perché mi hanno raccontato storie diverse. Io ce l’ho con la Federazione che non sa fare il suo lavoro”. La replica del mister arriva prontamente e sembra di buon auspicio: “Sono d’accordo sugli allenamenti a porte aperte. Il contatto con la passione pure che hanno i napoletani per la squadra è importante”.

Se sei interessato ad altri aggiornamenti seguici sul  s i t o.

Se ti è piaciuto l’articolo, potrebbero interessarti le novità sul bonus psicologo (chi può ottenerlo e come richiederlo) e le novità sull’ordinanza anti-movida a Napoli di Manfredi.

Seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: C L I C C A Q U I. Oppure seguici sui nostri profili T w i t t e r e  I n s t a g r a m per tanti altri contenuti extra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.