Allargano la casa e si prendono il marciapiedi

allargano casa sul marciapiedi

Marciapiedi adibiti a casa a Secondigliano. Allargano l’appartamento prendendosi marciapiedi e cortile. Verdi. Non sarebbe l’unico abuso commesso

Marciapiedi adibiti a casa. “Sarebbero in corso lavori per allargare case popolari appropriandosi degli spazi condominiali, senza alcuna autorizzazione e senza alcun rispetto delle più elementari norme di sicurezza sul lavoro e per la costruzione di edifici”.
A lanciare l’allarme i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che ha raccolto una denuncia che arriva da via Aldo Fabrizi, nel quartiere Monterosa di Secondigliano, dove alcune foto testimoniano i lavori di allargamento di un appartamento che, nei fatti, sta inglobando nell’abitazione marciapiedi e parte del cortile.
“Ho già inviato la foto e l’indirizzo al comandante della Polizia municipale per i controlli del caso perché sembra evidente che siamo di fronte a un abuso edilizio visto che non ci sono cartelli che indichino il tipo di lavori e la loro durata e men che mai le autorizzazioni richieste e ottenute” ha aggiunto Borrelli per il quale “bisogna intervenire immediatamente e controllare anche altri presunti abusi che sarebbero stati realizzati nelle scorse settimane nello stesso rione”.