4 Novembre 2022

Al MANN Festival internazionale del cinema archeologico di Napoli

Un festival internazionale del cinema archeologico aperto alla città e alle scuole, un viaggio appassionante nella storia antica attraverso una selezione di altissima qualità.

Mann Festival internazionale del cinema archeologico

MANN Festival internazionale del Cinema Internazionale Archeologico di Napoli. Tre intense giornate dedicate al cinema documentaristico per viaggiare nel tempo e nello spazio tra archeologia e paleontologia, ricostruzioni 3D e affascinanti racconti. Il nostro passato più antico vissuto sul grande schermo: dal 10 al 12 novembre tornerà in calendario per un pubblico di cinefili e non solo, con la terza edizione di archeocine MANN Festival Internazionale del cinema archeologico promosso dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli in collaborazione con “Archeologia Viva” e “Firenze Archeofilm”. Il format del Festival prevede l’avvicendarsi di proiezioni e brevi incontri/intervista con esperti del settore. Le proiezioni del mattino sono rivolte al pubblico scolastico ma aperte a tutti gli spettatori, presso l’Auditorium del MANN e in streaming su piattaforma STREAMCULT,(Modalità di partecipazione per le scuole).

Le proiezioni del pomeriggio per il pubblico, esclusivamente presso l’Auditorium del Museo, prevedono l’ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Nell’Auditorium del MANN, sarà possibile assistere gratuitamente a proiezioni cinematografiche e dibattiti: venti i film in programma per un suggestivo viaggio sulla linea del tempo. 

Un festival internazionale del cinema archeologico aperto alla città e alle scuole, un viaggio appassionante nella storia antica attraverso una selezione di altissima qualità, dalla preistoria alle guerre di oggi, da Pompei ai Longobardi. Tanti prestigiosi ospiti ci aspettano nel nostro accogliente auditorium. E, con archeocineMANN, il Museo entra anche in classe promuovendo uno strumento di didattica coinvolgente, in streaming, e un premio assegnato direttamente dagli studenti.  Grazie ad Archeologia Viva per aver costruito insieme a noi una terza edizione sempre più ricca, che si propone come appuntamento fisso del calendario culturale napoletano“, commenta il Direttore dell’Archeologico, Paolo Giulierini. 

Anche nell’edizione 2022, in occasione di archeocineMANN, saranno assegnati due riconoscimenti: ilPremio MANN per il film più votato dal pubblico e ilPremio DIDACTA per la pellicola scelta, in streaming o in presenza, dalle scuole. 

La rassegna aprirà giovedì 10 novembre (ore 10) con un film sulle scoperte che riguardano nuove specie di dinosauri e “mostri marini” per comprendere come è cambiato nel tempo il quadro delle conoscenze paleontologiche. Spazio, poi, alle immagini di archivio di Pompei negli anni Sessanta (10 novembre, proiezione mattutina), alla storia (rivista e corretta) del Cavallo di Troia, alle nuove teorie sulle origini di Homo Sapiens (10 novembre, dalle 16.15). Non mancheranno (11 novembre, dalle 10) incursioni nel mondo dei Longobardi e nell’antica Roma vista dalla parte dei bambini. E, ancora, il viaggio di archeocineMANN toccherà i tesori sommersi di Baia, che durante l’impero romano era città del lusso a pochi chilometri da Napoli. Gli itinerari tracciati dalla rassegna porteranno ancora più lontano: da non perdere il documentario sull’incredibile operazione internazionale che, negli anni Cinquanta, coinvolse alcuni dei più importanti templi egizi sulle dighe del Nilo. Interessante, sabato 12 novembre dalle ore 10, il focus sull’antichissima grotta Cosquer e sulle sue pitture preistoriche di 27mila anni fa. Gli appassionati dei nuovi linguaggi della comunicazione, infine, non potranno mancare alla proiezione di uno straordinario cartoonsul rinato Museo di Baghdad.

La kermesse chiuderà con il film – evento “Il Giuramento di Ciriaco” (12 novembre, ore 16.15), risultato vincitore all’ultima edizione di “Firenze archeofilm” e “Varese archeofilm”: il documentario racconta l’incredibile vicenda del salvataggio di centinaia di opere d’arte e preziosi reperti nel Museo di Aleppo durante la guerra civile siriana. archeocineMANN sarà occasione anche per riproporre alcune delle più interessanti produzioni cinematografiche del Museo Archeologico Nazionale di Napoli: “Thalassa il racconto”, realizzato da Antonio Longo e Salvatore Agizza per raccontare le importanti scoperte dell’archeologia subacquea; “Lo scrigno delle meraviglie”, diretto da Paolo Bonetti e dedicato alle collezioni del nostro Istituto; “Green Bike. MANN est ovest, dall’arte al mare” di Mauro Fermariello che si occupa delle prospettive di interazione ecosostenibile con il territorio.  

Come da tradizione, archeocineMANN riserverà spazio alla comunicazione storico-scientifica per approfondire le tematiche dei film: tra gli ospiti della rassegna 2022, vi saranno Marco Signore (Tecnologo del Dipartimento di Conservazione Animali Marini e Public Engagement/ Museo Darwin-Dohrn di Napoli), Francesco Tiboni (archeologo navale), Federico Marazzi (professore di archeologia cristiana e medievale all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli), Fabio Pagano (Direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei), Stefano De Martino (professore di Ittitologia dell’Università di Torino) e Andrea Polcaro (docente di archeologia del Vicino Oriente antico all’Università di Perugia).

ArcheocineMANN sarà arricchito da un programma per tutti, come sottolinea il direttore di “Archeologia Viva”, Piero Pruneti: “Siamo felici di tornare a organizzare a Napoli e proprio al MANN questo Festival internazionale. Il MANN è una sede privilegiata e, al tempo stesso, è la casa naturale di un cinema d’autore per raccontare il passato dell’uomo in maniera avvincente e ravvicinata. È un programma pensato anche per giovani e scuole che saranno protagonisti e parte attiva di questa edizione 2022“.

Per informazioni sul MANN Festival internazionale del Cinema Internazionale Archeologico

mann-napoli.it

firenzearcheofilm.it

Servizi Educativi del MANN (dal lunedì al venerdì, ore 9.30-15, tel. 081.44222329). 

 In allegato: a) frame dei film (Dinosauri, Longobardi, Roma a misura di bambino, cavallo di Troia); b) trailer della rassegna: https://we.tl/t-YAe7wBvIKO, c) programma rassegna. 

Modalità di partecipazione per le scuole

Potrebbe piacerti anche: Lasciami andare