4 Gennaio 2023

Aggressione a un controllore: “Volete fare i paladini della giustizia”

aggressione controllore

AGGRESSIONE A UN CONTROLLORE IN TRENO – Sulla tratta Baiano-Napoli è avvenuto un episodio di violenza contro i alcuni controllori che stavano svolgendo il proprio lavoro. L’episodio è stato denunciato dal deputato dell’Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli sulla propria pagina Instagram.

“I controllori si sono avvicinati per chiedere i biglietti e colgo anche l’occasione per ringraziare chi si è adoperato per farli mettere perché è una gioia vederli per chi, come me, ha sempre pagato biglietto e abbonamento”, inizia così la testimonianza sull’accaduto.

“È successo – continua il post – che un controllore (una donna) si è avvicinata per chiedere il biglietto ad una ragazzina che era in compagnia di un’altra ragazza, una bambina, un neonato nel passeggino e di un ragazzo probabilmente suo fidanzato. Questi soggetti non solo erano senza biglietto, hanno incominciato a lamentarsi dicendo che non avevano mai visto i controllori insinuando che all’improvviso vogliono fare i paladini della giustizia”.

A questo punto la ragazzina ha iniziato ad alterarsi e la situazione è peggiorata quando sono stati notati altri ragazzi che fumavano nei treni. Questi ultimi, come prosegue la testimonianza, hanno attaccato verbalmente l’operatrice che stava svolgendo il suo lavoro. I commenti contro la donna sono continuati anche quando i controllori sono scesi dal treno, alla stazione di Casalnuovo di Napoli.

Potrebbe anche interessarti: “Incendio a Portici: evacuate 72 persone”.