12 Aprile 2021

Addio Andrea, l’infermiere napoletano muore in un tragico incidente

addio andrea esposito infermiere

Addio Andrea Esposito, infermiere napoletano morto in un tragico incidente mentre rientrava da lavoro: aveva 46 anni

Addio Andrea Esposito. L’infermiere napoletano di 46 anni ha perso il controllo della sua auto mentre tornava a casa, a Cassino, rientrando dal turno in ospedale.

Il tragico incidente è avvenuto lungo la Statale Venafrana nei pressi del bivio per Triverno, tra Roccaravindola e Venafro, al chilometro 26. Lo schianto, violentissimo, gli è stato fatale.

Gli operatori del 118, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i Carabinieri di Venafro che hanno tentato di ricostruire la dinamica dell’accaduto.

È altamente probabile che Andrea sia rimasto vittima di un colpo di sonno: questo lo avrebbe fatto finire sullo spartitraffico.

Tanti messaggi di cordoglio sui social. “Ciao Andrea! Mi dispiace tantissimo avevi la mia età… Ricordo ancora quando adolescenti mi prendevi in giro perché io napoletana e tu juventino! La vita è troppo breve per fare tutto ciò che si vorrebbe… Avrei voluto salutarti ancora una volta adesso…la famiglia Parola Laino e Monti ti ricorderà sempre con affetto… Ciao Andrea Esposito“, scrive un’amica.

I funerali di Andrea si svolgeranno martedì 13 aprile alle ore 10.30 nella Chiesa di Sant’Antonio a Cassino.

LEGGI ANCHE: Gennaro morto a 16 anni, il ricordo della Parrocchia: “Era uno di noi”

SEGUICI SU FACEBOOK. CLICCA QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.