Mar - 25 Gennaio 2022
HomeCasertaAcquabomber, avvelenati due coniugi con dell'acido

Acquabomber, avvelenati due coniugi con dell’acido

Covid-19

Italia
2,709,857
Totale casi Attivi
Updated on 25 January 2022 5:29

Acquabomber, due coniugi avvelenati da una bottiglia d’acqua contaminata da l’acido muriatico, sono partite le indagini

Acquabomber è un neologismo coniato dai giornalisti per indicare colui che avvelena le bottiglie d’acqua usando sostanze tossiche.

Ecco che un nuovo caso di avvelenamento per acido muriatico è avvenuto a Casagiove, nella provincia di Caserta.

A darne notizia è il quotidiano online il Fatto Vesuviano.

Dopo aver pranzato, il marito ha chiamato il pronto soccorso perché sua moglie, dopo aver bevuto l’acqua minerale, non si è sentita bene.

In seguito alle prime ricostruzioni, i due coniugi hanno acquistato la bottiglia nel supermercato locale in confezione singola. L’acquabomber avrebbe usato, secondo gli inquirenti, una siringa contente acido muriatico.

Al momento la donna si trova all’ospedale perché ha ingerito l’acqua contaminata  mentre il marito l’ha sputata accorgendosi del sapore diverso dal solito.

Seguici su Napoli.ZON e sulle nostre pagine social Facebook, Instagram, Twitter e sul nostro canale Telegram.

Notizie di cronaca, attualità, politica, cultura, eventi, sport, SSC Napoli ma anche aggiornamenti sull’emergenza sanitaria in Campania, previsioni del meteo, ricette light della tradizione e curiosità napoletane.

Ti potrebbero interessare: Morsa da un cane è grave, intervento d’urgenza in ospedale

Leggi anche questo: Amato: “Trovare soluzione servizi di neuropsichiatria infantile in penisola”

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE