Acqua torbida a Marano: Centro storico e periferia colpite!



acqua torbida

Acqua torbida o assente nelle zone centrali e periferiche di Marano, il motivo del guasto che ha diffuso malumore tra i cittadini…

Stamane i cittadini della città di Marano di Napoli si sono svegliati ed hanno trovato rubinetti a secco o acqua torbida.

La zona colpita è quella del centro storico, della zona collinare e della periferia, tutte zone densamente popolate.

Il disservizio, che ha provocato la fuoriuscita di acqua torbida dalle tubature, è stato originato dalla rottura dell’impianto di sollevamento installato molti anni fa in via San Rocco.

Nella giornata di ieri, alcuni operai del comune, erano intervenuti per porre fine ai numerosi disagi che i cittadini stavano vivendo negli ultimi giorni e dei quali si erano più volte lamentati con il comune della città.

Gli operai si sono occupati di una delle pompe di sollevamento idrico, che alimenta gli impianti della zona collinare e del centro storico.

Purtroppo l’intervento non ha portato ad alcun miglioramento della situazione, anzi, ha causato ancor più problemi ai residenti, poiché dai rubinetti è cominciata a sgorgare acqua torbida.

 Numerose sono le arterie interessate al disservizio:

Via Del Mare (Città Giardino), Via Iorace, Via Marano-Pianura, Via Parrocchia, Via San Castrese, Piazza del Plebiscito, Via Ferrigno e zone limitrofe, tutte densamente popolate.

 

Leggi anche