Acerra piange un’altra giovane vittima delle Terra dei Fuochi

Acerra
Fonte immagine: Teleclubitalia

Acerra dice addio a Michelangelo, ennesima vittima innocente della Terra dei Fuochi. L’intera comunità partecipa al dolore dei genitori nel giorno in cui si celebrano i suoi funerali

Si sono appena svolti ad Acerra i funerali del giovane Michelangelo, un ragazzino di 12 anni, ennesima vittima della Terra dei Fuochi e di quello che possiamo definire il male di questo secolo. A darne notizia, i colleghi di CronacheCampane.

Il dodicenne ha combattuto per ben 3 anni contro la leucemia, ha combattuto fino alla fine con tutte le sue forze ma il male, alla fine, ha avuto la meglio.

Una battaglia non facile combattuta con coraggio insieme ai suoi genitori, Carmine e Antonella, che hanno tentato di tutto per salvare il figlio e che lo hanno assitito fino alla sua tragica morte.

Il povero Michelangelo era in cura al Bambin Gesù di Roma dove gli stessi medici hanno fatto tutto quanto era nelle loro possibilità. Era stato fatto anche il trapianto del midollo osseo, ma nulla è bastato purtroppo.

Michelangelo si è arreso durante la notte tra il 7 e l’8 gennaio mentre era ricoverato all’ospedale di Roma che lo aveva in cura, lasciando i suoi genitori e quanti lo hanno amato nella disperazione più totale.

L’intera comunità acerrana si stringe attorno al dolore dei genitori, migliaia i messaggi di cordoglio anche sui social network.

A tutta la famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze.