17 Giugno 2022

Accoltellano dei ragazzi a Brusciano poi vanno in diretta su Instagram

ACCOLTELLANO RAGAZZI A BRUSCIANO

Prima accoltellano ragazzi a Brusciano poi si mostrano in live sui social: Borrelli pubblica il video come denuncia sociale

ACCOLTELLANO RAGAZZI A BRUSCIANO – E’ successo solo pochi giorni fa e la notizia ha fatto presto il giro del web. Oggi però il consigliere regionale Emilio Borrelli ha pubblicato il video nel quale si riprendono gli aggressori.

Ecco quanto scritto dal consigliere in un post Instagram:

“Accoltellano un coetaneo a Brusciano e dopo vanno in diretta sui social mentre si vantano dell’impresa correndo in moto senza casco. Borrelli:” Bisogna prenderli. Basta con le pene irrisorie.”

La violenza come motivo di vanto, il pestaggio come stella da appuntare al proprio petto, il sangue versato è affermazione di potere. Avevano coltellato a Brusciano un loro coetaneo che è finito in terapia intensiva e dopo “l’impresa” sono andati in diretta su Instagram –“Abbiamo abbuffato di coltellate a quelli li”- gridano nel vento mentre sfrecciano senza casco a bordo di uno scooter.

Il filmato è stato segnalato da diversi utenti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che già ne aveva denunciato la vicenda. I due giovani che compaiono ne video sarebbero i protagonisti della lite finita con il grave ferimento di un altro ragazzo le cui condizioni, secondo le notizie fornite dal presidio ospedaliero, risulterebbero stabili. Il giovane attualmente è ricoverato in terapia intensiva.

“Le forze dell’ordine sono già sulle tracce dell’accoltellatore ed ora speriamo che grazie a questo filmato si possano identificare tutti i protagonisti di questa ennesima orribile vicenda che dovranno scontare una condanna molto severa, senza avere attenuanti.

PER VEDERE IL VIDEO CLICCA QUI

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: Aggredisce la moglie davanti ai figli: arrestato

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, CORONAVIRUS, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA Q U I E LASCIA UN M I   P I A C E