20 Dicembre 2022

Abusivismo edilizio, abbattuto un immobile a Castel Volturno. De Luca: “Basta scempi”

Castel Volturno, lotta contro l'abusivismo edilizio: demolita una villetta. Le parole del governatore Vincenzo De Luca

castel volturno abusivismo

Abusivismo edilizio, abbattuto a Castel Volturno il primo di nove immobili abusivi realizzati sulla spiaggia in località Bagnara. Ha assistito alle operazioni di demolizione, finanziate dalla Regione Campania, anche il governatore De Luca, che ha sottolineato l’importanza di questo “intervento simbolo” per scoraggiare atti di abusivismo futuri.

“Davvero una bella mattinata, da Castel Volturno è arrivato un messaggio chiaro- ha scritto De Luca sui social-: la Regione Campania finanzia e sostiene i programmi contro l’abusivismo. Da oggi in poi chi pensa di continuare a costruire in aree demaniali, o sui greti dei fiumi, oppure ancora in aree idrogeologicamente pericolose, deve sapere che procederemo con le demolizioni”.

Il primo cittadino di Castel Volturno, Luigi Petrella, ha posto l’attenzione, oltre che sull’abusivismo edilizio, anche sul risanamento delle coste del litorale. “A Castel Volturno – ha affermato Petrella – negli ultimi 15 anni il mare ha eroso quasi trecento metri di costa. Se non si interviene subito, perderemo anche le case non abusive dove la gente vorrebbe vivere. Attendiamo ancora che vengano spesi gli otto milioni di euro per il ripascimento previsti dal protocollo d’intesa firmato nel 2018 tra Regione e l’allora ministro dell’Interno Minniti”.

Fonte: NapoliTime

Potrebbe anche interessarti il seguente articolo: Presepe va a fuoco: famiglia intossicata

Leggi anche: Napoli, vandalizzata la facciata dell’Accademia di Belle Arti