Abusivismo, a Forcella si liberano le strade dall’illegalità

abusivismo

Lotta all’abusivismo in uno dei quartieri più difficili di Napoli. Sul territorio a far ordine il corpo ufficiale della polizia e i pompieri

Una mattinata di rastrellamenti contro l’abusivismo dilagante in città. Forcella, uno dei quartieri più difficili di Napoli è stata momentaneamente liberata da circa 100 paletti metallici installati abusivamente sulla carreggiata delle quattro vie principali, Via Forcella, Via Vicaria Vecchia, Via delle Zite e Via Giudecca Vecchia.

Diversi paletti presentavano un lucchetto ed erano tranquillamente posizionati davanti ad esercizi commerciali.

Durante l’operazione di “pulizia” sono state abbattute inoltre sei strutture in legno e ferro adibite alla vendita abusiva di ogni genere di prodotto e rimosse 15 fioriere ancorate con cemento e pali in ferro sulla carreggiata.

Controlli nei locali commerciali

Durante la mattinata sono stati eseguiti diversi controlli ad autovetture e motocicli. Sono infatti stati sequestrati 4 motocicli e 4 autovetture senza copertura assicurativa e in chiaro stato di abbandono.

L’intervento sull’abusivismo in città, ha infine interessato gli esercizi commerciali con controlli fiscali e strutturali oltre alle classiche “occupazioni di suolo pubblico”.

“Questa operazione – commenta l’assessore Alessandra Clemente – punta a migliorare Forcella e liberarla dall’abusivismo incentivando le attività commerciali legate ad artigianato tursimo.

Alla luce dell’investimento sul fronte culturale ed educativo nello spazio dedicato ad Annalisa Durante, c’è stata anche una trasformazione turistica del rione. Si è creata una rete con gli assessori Nino Daniele e Mario Calabrese”.

Leggi anche: Allarme rapimento bambini

Allarme rapimento bambini, a Giugliano si innesca la paura

Fonte: Larepubblica.it