13 Marzo 2021

99 Posse: Salvini a Napoli per il processo

99 posse

Salvini sarà a Napoli per testimoniare contro la band 99 Posse. L’accusa è quella di diffamazione aggravata

La nota band napoletana, i 99 Posse, lunedì 15 marzo dovrà affrontare un processo per diffamazione aggravata. A testimoniare contro i musicisti ci sarà Matteo Salvini, coinvolto nella vicenda.

L’episodio risale al 17 febbraio del 2015, quando i 99 Posse diffusero un video sulla loro pagina Facebook e Youtube, come riporta la testata L’Occhio di Napoli.

Nel video Marco Messina dichiarava:

Il 28 tutti in piazza contro Salvini. Perché Salvini è come si dice a Napoli una lota e deve essere preso a calci nel deretano ogni volta che mette piede nelle strade della città.”

A queste parole si aggiunsero quelle del leader della band, Zulù, che affermò:

Salvini è un razzista, e i razzisti al Sud non sono mai stati bene accettati. Inventa falsi nemici e aizza le persone più ignoranti e i disperati e quindi pronti ad abboccare a qualsiasi amo. I suoi ami sono molto semplici però non portano da nessuna parte.

I musicisti anche negli anni successivi non hanno smesso di scagliarsi contro Salvini.

Successivamente Messina ha dichiarato che la partecipazione delle persone agli incontri del leader del Carroccio fosse avvenuta a pagamento. Nel 2018 in un Tweet ha affermato come riportato da Il Mattino :

Dopo il corteo contro Salvini decido di passare davanti alla prefettura per vedere la faccia dei fan napoletani della Lega.  Riconosco due ragazzi del mio quartiere che alla mia domanda sul perché fossero lì mi hanno risposto: fratè, ci hanno dato 20 euro.”

I 99 Posse adesso sono chiamati in causa. Si resta in attesa di giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.