25 Luglio 2022

15enne accoltellato nel centro di Napoli nel weekend

15enne accoltellato a Napoli

15enne accoltellato nel centro storico di Napoli: le condizioni sono molto gravi. Iniziano le prime indagini

15ENNE ACCOLTELLATO A NAPOLI- Un 15enne ha ricevuto una coltellata da uno sconosciuto che poi si è dato alla fuga.

Una prima ricostruzione è stata possibile grazie alla testimonianza degli amici della vittima. Il ragazzo, un 15enne risultato incensurato, stava trascorrendo una serata nella zona universitaria della città partenopea.

Poco dopo le 23 della serata di sabato 23 luglio, in Vicoletto II San Giovanni Maggiore, sarebbe arrivato uno sconosciuto che ha accoltellato all’addome il 15enne per poi sparire nel nulla. Il ragazzo è dunque giunto accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini dove ha ricevuto un intervento chirurgico d’urgenza.

Subito dopo il 15enne è stato trasportato all’ospedale del Mare del quartiere Ponticelli. Secondo le notizie riportate dalla stampa locale, le condizioni del 15enne risulterebbero gravissime e la prognosi rimane riservata. Il ragazzo ha riportato una “ferita da punta e taglio ipocondrio destro”.

Le indagni

I carabinieri sono giunti alle 23:30 al pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini su segnalazione del 118 e hanno interrogato gli amici della vittima.

I ragazzi hanno riferito che mentre si trovavano in un locale di Vicoletto II San Giovanni Maggiore, nei pressi di Palazzo Giusso e della Piazzetta Orientale, un uomo sarebbe sopraggiunto alle spalle del loro amico. A quel punto avrebbe scansato la ragazza che si trovava di fianco al 15enne e avrebbe colpito quest’ultimo all’improvviso.

“Pensavo che fosse un pugno”, ha riferito il ragazzo subito dopo. La comitiva è stata subito assistita da due passanti che hanno allertato il 118. La ricostruzione fornita dagli amici della vittima è ancora al vaglio degli inquirenti. Il 15enne è residente a Marano (Napoli).

Gli investigatori stanno esaminando i filmati delle videocamere di sorveglianza della zona. L’area, secondo le prime indagini, non risulterebbe frequentata da baby gang né da altri gruppi criminali. I ragazzi hanno negato qualsiasi screzio precedente all’aggressione e qualsiasi provocazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Peschereccio con 674 migranti a bordo: trovati anche dei morti

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, CORONAVIRUS, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA Q U I E LASCIA UN M I   P I A C E