Università di Napoli, La Federico II acquista uno dei Codici di Leonardo da Vinci

federico ii

L’Università di Napoli Federico II ha, di recente, acquistato un importante codice apografo illustrato di Leonardo Da Vinci

L’Università di Napoli, Federico II, ha da poco acquistato un importante codice apografo di Leonardo Da Vinci, risalente alla seconda metà del Cinquecento.

Il codice apografo, cioè la copia di un originale manoscritto, contiene un testo del “Trattato della Pittura”, la cui importanza risiede, soprattutto, nell’accuratezza dei disegni e della qualità grafica delle immagini.

Il “Trattato della Pittura” contiene, infatti, varie indicazioni sulle tecniche della rappresentazione della figura umana, dell’architettura e tecniche di ottica e prospettiva.

Il testo è stato digitalizzato ed è ora possibile consultarlo online grazie alla piattaforma eCo, sulla quale sono presenti la maggior parte delle opere che fanno parte della collezione della Federico II.

Roberto Delle Donne, docente di storia medievale e presidente di Centro di Ateneo per le Biblioteche, ha affermato che: “Il nostro impegno, come dimostra anche questa iniziativa, è tenere insieme tradizione e nuove tecnologie. Le immagini ad altissima risoluzione non faranno rimpiangere, al pubblico, l’originale chiuso in cassaforte e disponibile agli studiosi”.