#WeekendANapoli, cosa fare dal 31 gennaio al 2 febbraio

#weekendanapoli

#WeekendANapoli torna anche per l’ultimo fine settimana del mese più lungo dell’anno. Scopri gli eventi più interessanti e divertenti con noi!

#WeekendANapoli torna con il suo quarto numero. Cosa ci riserverà l’ultimo fine settimana del primo mese dell’anno? Scoprite la nostra selezione di eventi più emozionanti, le feste più selvagge e i concerti migliori del weekend!

1. Venerdì 31 gennaio: Francesco Di Bella al Music Melody Bar

Iniziamo proprio con un concerto, e che concerto! Dopo il successo del live al Lanificio 25, il cantautore napoletano Francesco Di Bella torna ad esibirsi dal vivo, questa volta al MMB di Vico Primo Quercia. L’ex leader dei 24 Grana proporrà i suoi brani storici e le canzoni del suo ultimo lavoro, ‘O Diavolo. A seguire, un DJ Set che infiammerà il locale fino a tarda notte. La quota d’ingresso è di 10 euro.

2. Venerdì 31 gennaio: La NovantaMania colpisce la Galleria 19!

Spesso nella nostra rubrica abbiamo inserito i cosiddetti revival, eventi nostalgici dedicati soprattutto agli ultimi decenni del Novecento. In maniera particolare, i party dedicati agli anni Novanta hanno riscosso sempre un grande consenso, facendo di questa tipologia di eventi un successo assicurato. Venerdì 31, la 90s Mania colpirà anche la Galleria 19 di via San Sebastiano, tra i simboli della movida del centro storico partenopeo, con il Love The 90’s Party. Bruno de Palma e Paox sono pronti a farvi rivivere l’infanzia con le hit che hanno definito un decennio. Per ulteriori informazioni, clicca qui.

3. Sabato 1 febbraio: L’energia thrash dei Metallica al Freqency per un #WeekendANapoli a prova di headbanging!

I Sandmen, tribute band dei Metallica, daranno il via al mese di Febbraio nel migliore dei modi, soprattutto per gli amanti del metallo pesante. Dopo l’apertura affidata ai The Steel, il gruppo suonerà i pezzi più energici e noti degli eroi del Thrash Metal al Freqency di Pomigliano D’Arco, per una serata davvero infuocata! I Sandmen, gruppo romano attivo dal 1993, sono tra le maggiori tribute band italiane dei Metallica per longevità. L’ingresso ha un costo di 5 euro.

4. Sabato 1 febbraio: Il Moses suona Drum ‘n’ Bass

Il #WeekendANapoli accontenta davvero tutti: se il Freqency dedica il sabato sera alle chitarre elettriche e alle urla liberatorie del Metal, il Moses Club di via Petagna ospiterà 4 artisti Drum ‘n’ Bass. Parliamo di Shaman aka Radio Shana, MC Doppia C, Miss Criss Bassina Crew e Rough_Collider, componenti del gruppo Family Tree. Host della serata è Eddy C degli Ear Injury, gruppo di musica elettronica napoletano. Per ulteriori informazioni, qui la pagina dell’evento.

5. Domenica 2 febbraio: Napoli ricorda Kobe Bryant

Anche Napoli ricorda uno dei più grandi cestisti della storia, scomparso il 26 gennaio. Domenica 2 febbraio, nei pressi della stazione di Montedonzelli, il ritrovo online per i fan della Pallacanestro Overtime – Storie a Spicchi celebrerà il #KobeMemorialDay, e lo fa attraverso l’inaugurazione di un nuovo campetto di basket, che sostituirà quello già presente. L’opera è stata realizzata dalla Venice Basketball League VBL, direttamente da Los Angeles, grazie alla mano di Jorit, street artist napoletano, con il supporto di Overtime, dei Charlatans e dei ragazzi che da anni giocano su questo campo. Per ulteriori informazioni, clicca qui.

6. Domenica 2 febbraio: Una domenica jazz al Bourbon Street per concludere il #WeekendaNapoli

Concludiamo questa puntata di #WeekendaNapoli con il consueto appuntamento jazz al Bourbon Street, locale situato in via Vincenzo Bellini. Per la rassegna domenicale Domenicarti Show, si esibirà il trio formato da Francesco Vacatello alla chitarra, Mario Mazzaro al basso e Dario Guidobaldi alla batteria. A seguire, una jam session per tutti i musicisti che parteciperanno all’evento. L’ingresso è gratuito, ma è consigliata la prenotazione del tavolo. Maggiori informazioni sulla pagina FB dedicata all’evento.

#WeekendANapoli si conclude anche oggi. Volete suggerirci altri eventi interessanti? Volete promuovere un evento da voi organizzato? Non riuscite a trovare la tipologia di evento che vi interessa? Contattateci su Facebook o sulla nostra mail redazione.napoli.zon@gmail.com.

Per la puntata precedente, clicca qui.