Vincenzo De Luca: “il governo scarica le responsabilità sulle regioni”

vincenzo de luca
Foto di repertorio

Vincenzo De Luca spiega il motivo della mancata intesa con il governo. “Cedono alle pressioni e poi scaricano su noi governatori

VINCENZO DE LUCA E IL “NO” ALL’INTESA CON IL GOVERNO – Ha fatto rapidamente il giro del web e delle principali emittenti nazionali, la notizia della mancata intesa della Campania con il governo; eppure la nostra regione non è stata l’unica a volerci veder chiaro prima di avallare decisioni non pienamente condivise.

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, il governatore campano ha additato come causa principale della mancata firma la politica dello “scaricabarile” che, a suo avviso, avrebbe contraddistinto l’azione del governo in questa delicata fase di ripresa.

La Campania, a differenza della maggior parte delle regioni italiane, non riaprirà ristoranti, pub e mercati nella giornata di oggi, ma a partire da giovedì: sino a ieri sera, infatti, non erano stati  forniti ai ristoratori tutti gli strumenti utili per una riapertura in sicurezza, rendendo necessario lo slittamento a tre giorni.

E sul futuro “Libera tutti” dal 3 giugno: “Io dal 2 ragionerò per capire a che punto è il contagio. E comunque che significa liberi tutti se abbiamo ancora curve epidemiologiche alte in alcune parti dell’Italia?”

Forse potrebbe interessarti anche la seguente notizia “AL VIA LA FASE 2.5 CON LA RIAPERTURA DI ALTRE ATTIVITA'”