4 Settembre 2020

Vesuvio: tornano le fiamme, ipotizzato l’incendio doloso

vesuvio

Vesuvio: tornano le fiamme alle pendici del vulcano con grave rischio per case e vegetazione, si ipotizza incendio doloso

Vesuvio: tornano le fiamme alle pendici del vulcano, ipotizzato l’incendio doloso.

Quest’oggi, alle ore 13.00, sono stati segnalati nuovi roghi sul Vesuvio, nella zona di Via Montagnelle 2, che hanno rischiato di mettere in pericolo non solo la vegetazione ma anche le abitazioni circostanti.

A intervenire immediatamente il Gruppo Antincendio Primaurora sostenuto, poi, dalla squadra dei Vigili del Fuoco del Comando di Torre del Greco e dalla Protezione Civile

Da quanto si apprende, non è stato l’unico incendio divampato nella giornata.

Secondo le dichiarazioni di Silvano Somma, Presidente di Primaurora, riportate da Il Mattino, le fiamme sono state innescate da un primo incendio a bordo strada per poi estendersi.

A favorire l’avvampare, il cumulo di rifiuti abbandonati ai lati del sentiero e la vegetazione incolta.

Le squadre intervenute sul posto hanno, però, scongiurato il pericolo mettendo in sicurezza le abitazioni circostanti la zona interessata.

Ipotizzato dai volontari l’incendio doloso partito dopo aver dato alle fiamme rifiuti o resti di foglie e legno.

Silvano Somma ha, inoltre, affermato:

“Segnalate sempre qualsiasi principio di incendio, anche se si tratta del solito imprudente che decide di bruciare residui colturali, violando la legge, nel periodo meno adatto dell’anno. Ancora una volta il servizio di prevenzione ed avvistamento incendi ha funzionato perfettamente. Rimaniamo in attesa di qualche pioggia abbondante”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.