11 Dicembre 2020

Vergogna a Crispano: rubate le bambole dalla tomba della piccola Miriam

vergogna a crispano

Vergogna a Crispano: rubate le bambole poste sulla tomba della piccola Miriam, la bimba morta mentre era a danza

VERGOGNA A CRISPANO – Nel cimitero di Crispano-Cardito, alla tomba della piccola Miriam Laezza, ciò che è accaduto è deplorevole. Sono state rubate le bambole poste come ricordo sulla tomba della bambina.

La piccola Miriam è deceduta a soli 5 anni, nel 2019, a causa di un malore mentre era a lezione di danza. La notizia colpì tantissimo la comunità cittadina.

I genitori avevano posto sulla tomba della loro figlia scomparsa prematuramente alcune bambole. La scoperta della scomparsa è stata fatta dalla stessa mamma, recatasi al cimitero nella giornata di ieri.

Questo è quanto dichiarato dal consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Borrelli.

«Un gesto a dir poco vergognoso. Come si possono rubare da una tomba degli oggetti che non hanno nessun valore economico ma che per i genitori della bambina hanno un valore sentimentale inestimabile? Chi ha commesso questo furto dovrebbe guardarsi allo specchio e farsi un esame di coscienza, se gli è rimasto un briciolo di umanità allora ritorni sulla tomba della piccola e rimetta a posto ciò che ha portato via.  Vogliamo esprimere la nostra solidarietà e la nostra vicinanza ai genitori di Miriam che lottano per scoprire la verità sulla morte della loro bambina, ci auguriamo con tutto il cuore che presto questa verità possa arrivare.»

Leggi anche: Tragedia al campo rom, giovane mamma muore dopo aver partorito

Seguici su Facebook. CLICCA QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.