23 Marzo 2021

Veglia Pasquale, il Vaticano anticipa alle 19:30 e cambia sede

veglia pasquale

Veglia Pasquale, il Vaticano si adegua ancora una volta alle necessità pandemiche ed anticipa la veglia alle 19:30

Veglia Pasquale, il Vaticano si adegua alle norme anticontagio e cambia ancora una volta i suoi programmi, in questo anno dove tutto è stato deciso dall’emergenza pandemica.

La veglia pasquale è stata, infatti, anticipata alle 19:30 e ne è stata modificata anche la sede.

Non si svolgerà, infatti, come di consueto, a partire dalle 21:00.

Inoltre, la via crucis non si svolgerà presso il Colosseo, ma sul sagrato della Basilica di San Pietro.

Il Vaticano fa sapere: “La partecipazione dei fedeli sarà limitata secondo le modalità usate nei mesi scorsi, nel rispetto delle misure sanitarie previste”.

Cambiato il programma anche rispetto allo scorso anno, quando la presenza di fedeli era totalmente vietata, ed il Papa cominciò la veglia regolarmente alle 21.

Quest’anno, invece, la presenza di fedeli è ammessa ma limitata, in base alle vigenti disposizioni anticontagio.

Inoltre, come da mesi oramai, vigerà il coprifuoco, fissato alle 22:00.

Come riportato dall’ANSA, “le meditazioni sono state preparate da un gruppo scout di Foligno, in Umbria, e da una parrocchia romana, mentre i disegni delle ‘stazioni’ sono stati affidati ai bambini di due case famiglia.

Si terrà, Giovedì Santo, la Messa del crisma, mentre non ci sarà la tradizionale ‘lavanda dei piedi‘”.

Intanto, la Germania si prepara ad un lockdown rafforzato per la settimana di Pasqua.

Per restare sempre aggiornato, seguici anche sulla nostra pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.