28 Aprile 2021

Vaccini 50enni, prenotazioni record: 100mila adesioni in poche ore

coronavirus israele

La piattaforma delle adesioni per i vaccini è stata presa d’assalto dai 50enni: più di 100mila i campani registrati fino alle 20 di ieri sera

In mezza giornata sono state 100 mila e 17 le adesioni ai vaccini da parte della fascia d’età che va dai 50 ai 59: i 50enni hanno letteralmente preso d’assalto la piattaforma per le adesioni vaccinali. Il totale dei 50enni campani censiti dall’Istat ammonta a quasi un milione, precisamente 868 mila complessivi: quasi uno su otto, quindi, si è già prenotato.

Secondo i colleghi del Corriere del Mezzogiorno, le convocazioni inizieranno tra un paio di settimane con molta probabilità, in concomitanza con l’arrivo di nuove dosi da parte di Pfizer e Moderna, dato che AstraZeneca e Johnson & Johnson potranno essere somministrate solo agli over60.

Per quanto riguarda la fascia dei 60enni, le adesioni sono state poche. In Campania su circa 670mila residenti, hanno aderito 202 mila, esclusi coloro che hanno ricevuto già il vaccino perché inseriti in un’altra categoria già vaccinata, come il personale scolastico, sanitario e le forze dell’ordine.

Secondo l’Unità di crisi sono almeno 200 mila i sessantenni che non hanno aderito. Per favorire la partecipazione di più persone saranno promosse altre iniziative come quelle della Asl Napoli 2 e dalla Asl di Caserta, che hanno organizzato giornate di vaccinazioni libere, raccogliendo un numero alto di adesioni.

Intanto scende la curva dei contagi in Campania, assieme al numero dei pazienti in degenza ordinaria e in terapia intensiva. Cala anche il numero di morti. Per consultare il bollettino della giornata di ieri clicca qui.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.