Università napoletana invita Salvini in città. Di nuovo…

università
Salvini

Matteo Salvini, leader della Lega Nord, potrebbe ritornare presto a Napoli. Un’università cittadina, di cui non è stato ancora fatto il nome, lo avrebbe invitato nuovamente in città per un incontro. Lui, intanto, gongola: “Non torno subito, lasciamo riposare un po’ i ragazzi delle forze dell’ordine”

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, potrebbe tornare molto presto a Napoli.

Salvini
Raniero Madonna

Non si sono ancora placate le polemiche dopo gli scontri di una settimana fa, eppure Salvini si prepara a fare di nuovo il suo ingresso in città.

Secondo alcune indiscrezioni riportate anche da Il Mattino, il leader leghista sarebbe stato invitato da un’università cittadina. Salvini dovrebbe tenere un incontro presso l’aula magna della stessa, di cui però non si sa ancora il nome.

Salvini, intanto, gongola: “Mi hanno invitato, ma non tornerò subito. Prima lasceremo riposare un po’ i ragazzi delle forze dell’ordine“.

Provocazione o no, la possibilità che Salvini torni a Napoli sono reali. Al punto che, i centri sociali napoletani “minacciano” di andare “a casa sua”, a Pontida.

Dopo aver ironicamente “disinfettato” e “desalvinizzato” la sala dove l’onorevole ha parlato, alla Mostra d’Oltremare, i centri sociali si preparano a partire per il Nord.

Visto che ormai Salvini ama i napoletani e i terroni“, dichiara Raniero Madonna di Mai con Salvini, “Non avrà problemi ad accoglierci a braccia aperte“.

Il prossimo 22 aprile, quindi, si prevede una grande manifestazione nazionale proprio a Pontida. Insieme ai centri sociali napoletani, dovrebbero accorrere nella città leghista per eccellenza, in provincia di Mantova, organizzazioni antileghiste ed antirazziste.

Si prevede un ennesimo capitolo di una lunga storia di botte e risposte.