8 Gennaio 2020

Truffatore si spaccia per addetto Enel nel napoletano

truffatore

Truffatore si aggira in un paese del napoletano, spacciandosi per un addetto dell’Enel

POMIGLIANO – E’ arrivata comunicazione che un uomo si starebbe aggirando per via Principe di Piemonte e le traverse adiacenti, spacciandosi per un addetto dell’Enel. Si tratterebbe però di un truffatore.

L’uomo va per le case e dice di dover effettuare la lettura del contatore per conto dell’Enel.

Si tratterebbe invece di una truffa,in quanto l’uomo, con la scusa di leggere il contatore, si approprierebbe di alcuni dati ed effettuerebbe il cambio gestore all’insaputa del malcapitato.

Non è certo una pratica nuova questa, già altre volte e in altre zone si è assistito a truffe simili.

Molte le persone che, purtroppo, si sono fatte raggirare da questi disonesti. Si invitano per questo gli utenti a diffidare dal far entrare chiunque nel proprio appartamento.

Basta fare una chiamata all’Enel per accertarsi se ci sono degli addetti che stanno girando nella zona.

In generale, come comunica anche l’Enel, bisogna sempre tenere presente che qualsiasi visita di addetti sarà sempre comunicata in anticipo dall’azienda stessa. Inoltre, chi ha il contatore elettronico, deve sapere che  esso non necessita della lettura da parte di un incaricato perchè sono letti in automatico dalla società stessa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.