Truffatore finge di essere fratello di De Magistris, arrestato



De Magistris

Fingeva di essere parente di Luigi De Magistris, Sindaco di Napoli, per truffare le sue vittime. L’uomo è stato scoperto dalle Forze dell’Ordine

Antonio De Magistris: questo nome e cognome dell’uomo arrestato oggi dalle Forze dell’Ordine. La notizia è stata diffusa da ANSA.

L’uomo fingeva di essere parente del Sindaco di Napoli (in alcuni casi, infatti, ha sostenuto di essere il fratello, altre volte si è presentato come il cugino) per trarre in inganno le vittime, in modo da truffarli. L’identità del truffatore è stata scoperta e l’uomo è stato querelato proprio da Luigi De Magistris.

La sentenza pronunciata oggi, dopo un rito abbreviato, è molto chiara: la pena comminata consiste in una condanna a sette mesi di reclusione per il reato di sostituzione di persona.

Il Tribunale di Napoli ha, altresì, previsto per il colpevole l’obbligo di risarcire i danni provocati alla costituita parte civile, cioè l’autore della querela stesso.

Leggi anche