7 Agosto 2020

Treno regionale fermato da una fiammata, caos tra i passeggeri

Treno regionale

Treno regionale sulla tratta Napoli-Sapri va a fuoco per cause ancora misteriose, scoppia il caos tra i passeggeri nei vagoni

Un Treno regionale della tratta Napoli-Sapri ha preso fuoco dopo aver fatto scalo alla stazione di Agropoli-Castellabate questa mattina.

A darne notizia è il quotidiano online il Fatto Vesuviano.

In seguito alle prime ricostruzioni, dopo aver imboccato la galleria di Rutino, i passeggeri, gli steward e le hostess hanno notato un forte bagliore e poi c’è stato un black-out.

Dopo, a causa di un guasto o forse di un corto circuito, una fiammata anomala si è alzata a bordo di uno dei vagoni.

Il personale di Trenitalia ha saputo gestire la situazione di emergenza nonostante il panico repentinamente diffusosi tra turisti e pendolari per il possibile incendio.

Il treno regionale si è fermato alla stazione di Omignano-Salento, qui i passeggeri hanno atteso l’arrivo di un nuovo convoglio per riprendere il viaggio.

Successivamente i tecnici di Trenitalia sono arrivati per indagare, assieme alla polizia, sulle cause del guasto.

Seguici su Napoli.ZON e sulle nostre pagine social Facebook, Instagram, Twitter e Telegram.

Notizie di cronaca, attualità, sport, SSC Napoli, cultura, eventi e politica ma anche aggiornamenti sull’emergenza Covid19 in Campania e previsioni del meteo.

Leggi anche: Tragedia: moglie tradisce il marito. Finisce a coltellate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.