Trasporti, il M5S contro le proroghe alla CLP

Trasporti
Viglione

Trasporti pubblici. Con una nota del consigliere Viglione, il M5S si schiera contro le continue proroghe alla società CLP

Il M5S va all’attacco sulla questione trasporti in provincia di Caserta.

La questione ruota attorno alle continue proroghe concesse alla società CLP.

La CLP è la società che si occupa del trasporto pubblico nella città della reggia. Da tempo, però, essa è in amministrazione straordinaria.

In una nota, il consigliere regionale Vincenzo Viglione chiarisce la situazione.

Non si capisce quando saranno espletate e aggiudicate le nuove gare per l’assegnazione dei servizi minimi per il trasporto pubblico a Caserta e provincia“, ha detto il consigliere.

“Nonostante la stessa Giunta De Luca abbia ammesso rispondendo ad una nostra interrogazione, la società Clp, in amministrazione straordinaria, è protagonista di una gestione ‘anomala’“, prosegue Viglione.

Di fronte alla situazione, Viglione ha deciso di procedere ad una nuova interrogazione. L’ennesima contro De Luca, che è titolare anche della delega ai Trasporti.

La società Clp nonostante l’interdittiva antimafia si è vista affidare il servizio di trasporto pubblico nel 2013″, spiega Viglione. “Da due anni è in mano agli amministratori straordinari nominati dall’Anac, di concerto con la Prefettura di Napoli”.

A questo si aggiunge la novità giunta oggi che ai due amministratori straordinari sarà affiancato un apposito Comitato di Coordinamento esecutivo che dovrà dettare le nuove disposizione per l’esercizio“, evidenzia infine Viglione.

Nella nostra nuova interrogazione chiediamo inoltre se è stato (ed è) effettuato il monitoraggio del servizio come previsto e quali siano i dati che emergono

Come Movimento 5 Stelle – conclude Viglione – chiediamo e ribadiamo ancora una volta che vengano avviate al più presto le procedure di individuazione di un nuovo soggetto cui affidare il servizio di trasporto pubblico a Caserta e provincia