21 Marzo 2021

Tragedia in Campania: due giovani morti in poche ore, sospetta overdose

Portici tragedia in campania

Tragedia in Campania: due giovani trovati morti in ventiquattro ore: il medico sospetta una probabile overdose

Tragedia in Campania: due giovani trovati morti in ventiquattro ore: il medico sospetta una probabile overdose.

Scatta l’allarme negli ambienti delle piazze di spaccio dopo che in meno di 24 ore due giovani sono stati trovati misteriosamente morti e secondo una prima analisi del medico legale a causa di un overdose.

Il primo episodio in via Pigna all’Arenella, dove un uomo è stato trovato morto all’interno della propria abitazione dal personale del 118 intervenuto sul posto.

Il secondo cadavere è invece è stato ritrovato a Ponticelli all’interno di una boscaglia di un campo non coltivato e accanto al corpo una siringa.

In entrambi i casi secondo le prime analisi del medico legale, il sospetto è che le cause delle morti sono da ricondursi ad una overdose il che, assieme al fattore tempo, lasciano pensare a una partita di droga tagliata male all’interno del circuito criminale delle piazze di spaccio.

L’identità delle giovani vittime dell’Arenella e di Ponticelli non è stata resa nota: si attendono gli ulteriori accertamenti sui corpi per confermare l’ipotesi formulata.

A darne notizia i colleghi del IlMeridianonews.it.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, come sarà l’estate 2021? Rispondono gli epidemiologi inglesi

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLI ZON per tutte le notizie relative alla Città di Napoli e non solo (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social per restare sempre connesso con noi in ogni momento della giornata).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.