Torregaveta: si trancia un dito per non pagare il biglietto



Torregaveta

Alla stazione di Torregaveta un quindicenne si trancia un dito saltando le recinzioni per non pagare il biglietto della circumflegrea

Nella stazione di Torregaveta, frazione di Monte di Procida, un giovane di 15 anni è rimasto ferito insieme ad un amico più grande. I ragazzi erano fermi al terminal della Cumana e della Circumflegrea e hanno tentato di saltare le recinzioni di ferro per eludere i tornelli per non pagare il biglietto. Purtroppo non gli è andata bene: mentre saltava il quindicenne è rimasto incastrato tra le sbarre e si è tranciato la falange dell’anulare destro. È stato trasferito d’urgenza all’Ospedale Pellegrini di Napoli ed è stato sottoposto ad una delicata operazione in cui gli è stata riattaccata la falange, recuperata dai sanitari di primo soccorso. Meno gravi le condizioni dell’amico del giovane, che ha riportato soltanto un trauma alla testa.

Secondo le testimonianze dei residenti di Torregaveta, molto di frequente, i giovani scavalcano le recinzioni per non pagare il biglietto, vista la mancata presenza di controlli.

Leggi anche