Home Prima Pagina TORINO-NAPOLI 1-2 - LE PAGELLE

TORINO-NAPOLI 1-2 – LE PAGELLE

Covid-19

Italia
561,380
Totale casi Attivi
Updated on 15 January 2021 15:16

Allo Stadio “Grande Torino” il Napoli di Sarri sfodera una prestazione da grandissima squadra. Il primo tempo si conclude sul 2-0 con le reti del solito Pipita e di Callejon, oltre ad un palo del pipita e ad un rigore nettissimo non concesso. Calo nella ripresa, il Tori accorcia ma non agguanta gli azzurri che ora sono ad un passo dalla qualificazione diretta in Champions League.

REINA 6– Nel primo tempo attento sull’unica conclusione in porta del Torino. Molto sfortunato in occasione del Gol quando Peres indovina una traiettoria fortuita che lo mette fuori causa. Guadagna ore (non minuti) preziosissimi nel finale.

HISAY 7– Comanda la sua fascia come un mastino. Non si ferma mai. Ottime sovrapposizioni con Callejon

ALBIOL 7– Preciso, puntuale e freddo in ogni circostanza. Un comandante della difesa.

KOULIBALY 7.5– Gigantesco. Belotti non vede neanche arrivare il pallone che lui è già in anticipo. Una montagna umana con la classe di un folletto. IMMENSO

GHOULAM 7 – Padroneggia sulla fascia sinistra. Spesso al cross, ma ottimo sempre in copertura.

ALLAN 8.5– Spettacolare. Prende più calci lui che tutto il Torino messo insieme. Non si risparmia mai. Fondamentale!

HAMSIK 7– può fare di più, ma quando viene chiamato in causa risponde presente e serva a Callejon una palla da spingere dentro.

JORGINHO 7– Nel secondo tempo, quando il Torino aggredisce lui mantiene la calma, e si procura falli importantissimi.

CALLEJON 7.5– Questo ragazzo ha i polmoni di riserva. Lo si vede ovunque. Ha il merito di realizzare il 2-0 che stordisce il Torino.

INSIGNE 6.5– Fa una partita di grande sacrificio. Mezzo voto in meno per essersi perso Bruno Peres in occasione del gol granata. Una grave disattenzione che poteva costarci caro.

pipita toro

HIGUAIN 9– non ci sono più parole per questo attaccante. Il più forte numero 9 della storia del Napoli. Alla prima occasione scalda i guanti di Padelli, alla seconda lo trafigge e alla terza prende il palo. 33 (trentatré) gol in campionato. Non c’è altro da aggiungere.

SARRI 8– Il Napoli è Sarri. Sarri è il Napoli. Questa squadra gioca come vuole il suo allenatore. Il più bel gioco d’Italia, senza se e senza ma.

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE