Terra dei fuochi, trovati nuovi rifiuti tossici



terra dei fuochi

Terra dei fuochi, Il Corpo Forestale dello Stato ha rinvenuto dei fanghi industriali nei terreni che si trovano alle spalle dello stadio comunale di Casale

Gli scavi sono cominciati nella giornata di ieri, 8 giugno, nell’ambito di un’inchiesta basata sulle dichiarazioni fornite dal pentito Carmine Schiavone, morto il 22 febbraio scorso e collaboratore di giustizia dal 1993. Le indagini, che proseguiranno nelle prossime ore, daranno informazioni maggiori sulla natura del materiale trovato nel sottosuolo. La presenza di terra scura e l’odore acido che ne emerge ha fatto immediatamente pensare che potrebbe trattarsi di oli, idrocarburi e altre sostanze altamente tossiche.

Gli scavi proseguiranno anche nella giornata di domani, alla ricerca dei pericoli sepolti nelle terre di Casal di Principe.

Il dramma della terra dei fuochi, dopo le sconcertanti rivelazioni sul traffico illecito di rifiuti che Schiavone aveva reso note anche al grande pubblico,  non accenna a terminare e si arricchisce ogni giorno di dettagli sempre più preoccupanti.

Leggi anche