1 Gennaio 2021

Suicidio tentato, gli tolgono il rdc e fa esplodere bombola di gas

SUICIDIO

Un uomo di 40 anni a cui è stato revocato il reddito di cittadinanza minaccia il suicidio. Poi fa esplodere una bombola del gas

SUICIDIO TENTATO – I fatti accadono nella giornata di oggi a Palermo. Ci troviamo precisamente in un condominio di Via Aldo Moro, nella città di Monreale.

Il protagonista della vicenda è un uomo di 40 anni: minaccia il suicidio perchè gli hanno revocato il reddito di cittadinanza, scrivono i colleghi de La Sicilia.it.

L’uomo ha fatto esplodere una bombola del gas all’interno del proprio appartamento con l’intento di togliersi la vita. Gli altri condomini del palazzo hanno dovuto lasciare di corsa le proprie abitazioni per mettersi in salvi.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e le forze dell’ordine, oltre al personale medico del 118. I carabinieri hanno trovato il soggetto in possesso di droga. E’ stato l’utilizzo di sostanze stupefacenti la causa della revoca del reddito di cittadinanza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO:Tragedia a capodanno: muore il giovane Marco. Sconosciute le cause

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, CORONAVIRUS, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.