Suicidio Pomigliano, ex insegnante precipita dal tetto del palazzo

suicidio Pomigliano

Suicidio Pomigliano: in provincia di Napoli, una donna di 63 anni è precipitata dal tetto del suo palazzo. L’ipotesi più probabile è quella del suicidio

Suicidio Pomigliano – A Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, si è consumata una vera e propria tragedia. Questa mattina una donna di 63 anni, probabilmente una ex insegnante in pensione, è precipitata dal tetto del suo palazzo, schiantandosi su una macchina parcheggiata in sosta nei pressi dello stabile.

Il gravissimo episodio è accaduto vicino a Piazza Sant’Agnese, una delle zone più centrali di Pomigliano d’Arco, nei pressi del negozio Original Marines, sopra al quale si trova il palazzo nel quale si è consumata la tragedia.

Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri che hanno cercato di ricostruire la dinamica dell’accaduto: l’ipotesi più probabile è quella del suicidio.

La donna era sposata con un ex dipendente Alenia che, appena ha appreso la notizia della tragica scomparsa della moglie, ha avuto un infarto.