17 Settembre 2022

Suicidio in carcere, 28enne si impicca nella propria cella

E' stato trovato morto un uomo di 28 anni nel penitenziario di Forlì. E' l'ennesimo suicidio in carcere in Italia

suicidio in carcere

SUICIDIO IN CARCERE – E’ il garante regionale dei detenuti Roberto Cavalieri a diffondere la notizia dell’ennesima morte avvenuta nelle carceri italiane. E’ successo nel penitenziario di Forlì, un ragazzo di 28 anni si è tolto la vita.

“Davanti a tragedie come queste bisogna reagire con tutti gli strumenti possibili, per cercare di contrastare un fenomeno che si presenta sempre più grave e minaccioso. Anche le amministrazioni locali sedi di carceri devono contribuire al contrasto del fenomeno suicidiario per i detenuti, nominando i garanti dove ancora mancano, provvedendo prima di tutto all’adozione degli atti per il riconoscimento di questa figura di garanzia”.

Si tratta di un ragazzo di soli 28 anni: era albanese e senza fissa dimora. Aveva da poco ricevuto una condanna a due anni di reclusione ed era stato portato in carcere solamente nel pomeriggio della giornata di ieri.

La sua permanenza in quel luogo però è durata ben poco: ha deciso di togliersi la vita: è stato trovato impiccato nella notte. E’ il settimo suicidio che avviene nelle carceri in Emilia Romagna solamente quest’anno, spiegano i colleghi di RaiNews.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’A R T I C O L O: Guerra nucleare Biden a Putin: non usarle, risposta conseguenziale