6 Giugno 2022

Suicidio a causa dei bulli, Marco si uccide a 29 anni

suicidio

Per il suicidio di Marco Ferrazzano 5 persone rinviate a giudizio. Solo un imputato ha patteggiato la pena e la multa

SUICIDIO – Era il 22 gennaio del 2021 quando Marco Ferrazzano si è tolto la vita nella sua Foggia. Il corpo fu trovato sui binari della tratta ferroviaria Bari – Foggia.

Parrebbe che si sia lanciato sotto un treno a causa di alcuni bulli: era vittima di almeno 6 persone che ora sono accusate di atti persecutori aggravati al cyber-bullismo, truffa e diffamazione.

Il tribunale di Foggia, con la persona del gup Giuseppe Ronzino, ha disposto il rinvio a giudizio per tutti gli accusati: si tratta di 5 persone tra i 21 e 24. Una sola persona ha chiesto, e poi successivamente ottenuto, di patteggiare la pena a un anno di carcere e 600 euro di multa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: https://napoli.zon.it/furgone-in-fiamme-pompei/

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, CORONAVIRUS, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA Q U I E LASCIA UN M I   P I A C E