21 Marzo 2020

Serie A verso la sospensione degli stipendi e delle multe

serie a sorteggio

Emergenza Coronavirus, per la serie A si va verso la sospensione degli stipendi dei calciatori

Serie A nel caos assoluto: l’impossibilità di identificare una data di ripartenza per il calcio italiano ha mandato nel caos le società della massima serie.

I danni economici possono essere tantissimi: dagli stipendi, agli incassi delle biglietterie passando per i contratti di sponsorizzazione, molte squadre della massima serie possono rischiare una vera e propria bancarotta.

STIPENDI E CONTRATTI CALCIATORI: per gli stipendi dei calciatori si va verso una sospensione degli stessi e una proroga dei contratti a scadenza (ma per questo bisognerà attendere la decisione ufficiale sulla ripresa o meno del campionato in corso.

MULTE: per il pagamento delle multe somministrate a club e calciatori (come anche nel caso del Napoli nei confronti dei propri tesserati), si va verso lo slittamento alla prossima stagione di quanto dovuto.

RIPRESA CAMPIONATO: ripresa del campionato dall’ultima giornata disputata, ipotesi play off e play out o addirittura annullamento della stagione in corso tutte ipotesi sul tavolo ma è ancora presto per dire quale stada verrà percorsa.

La prima scelta per i club è quella di ultimare il campionato in corso usufruendo dei mesi di giugno e luglio liberati dallo slittamento degli europei: ma ogni previsione di ripresa è subordinata alla soluzione in tempi brevi (entro aprile ndr), dell’emergenza sanitaria che il paese sta attraversando.

Intanto continuano i contagi: nuovo positivo all’interno del call center di Comdata.

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON (clicca qui).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.