Sequestrata discarica a cielo aperto in un cimitero

sequestrata discarica cimitero

Comune di Afragola: sequestrata una discarica a cielo aperto nel cimitero. All’interno marmi e bare rotte, materiali utilizzati per le esumazioni, cuscini e barattoli

I carabinieri della stazione di Afragola, coordinati dal maresciallo Fedele del Vecchio, hanno apposto sigilli ad una particolare area del cimitero nel comune napoletano: è stata sequestrata una zona di 1000 metri quadri nel cimitero trasformata in discarica a cielo aperto.

All’interno, sono stati ritrovati cumuli di rifiuti quali lastre di marmo provenienti dalle riesumazioni, sacchi di iuta contenenti bare danneggiate, oli e alcool etilico utilizzati per la pulizia delle salme riesumate, cuscini e barattoli. I carabinieri hanno inviato tutti gli atti alla Procura della Repubblica di Napoli Nord per accertare eventuali responsabilità. 

La zona sequestrata, tuttavia, non è nuova a situazioni del genere: essa era già stata posta a sequestro dalla polizia locale, denunciato il titolare della ditta che si occupa delle riesumazioni e scoperti uffici occupati abusivamente. Si attende, quindi, che la magistratura faccia chiarezza.