SeaWatch, De Magistris: 20 imbarcazioni già pronte a partire



SeaWatch
epa06860862 A screen grab made from an undated handout vide made available by German NGO 'Sea-Watch' on 03 July 2018 shows the NGO's rescue vessel 'Sea-Watch 3' berthing in the harbor of Valetta, Malta. According to the NGO, Maltese authorities are hindering the Dutch-registered ship from leaving the port. EPA/Sea-Watch.org / HANDOUT MANDATORY CREDIT: SEA-WATCH HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES

Il sindaco De Magistris interviene sulla questione SeaWatch. Dichiara il porto di Napoli disposto ad accogliere e 20 navi già pronte ad andare loro incontro.

Il sindaco De Magistris è intervenuto sulla vicenda della nave SeaWatch che sta tenendo tutta l’Italia con il fiato sospeso.

Considerate le avverse condizioni climatiche, che potrebbero peggiorare nelle prossime ore, il sindaco ha inviato un messaggio al comandante della SeaWatch, così riportato da Ansa:

La preoccupazione per le condizioni delle persone che avete sottratto al mare mi spinge, a nome dell’intera città di Napoli, a chiederle formalmente di voler girare la prua verso la nostra città, certi che sarete accolti nel nostro porto“.

Laddove il ministro Salvini non acconsentisse, il sindaco ha poi aggiunto:”Se poi la protervia del ministro dovesse spingersi fino a impedirle di entrare, sappia che abbiamo già disponibili 20 imbarcazioni che, in sicurezza raggiungeranno Seawatch3 per portare a terra le persone che lei sta ospitando“.

Si attendono sviluppi nelle prossime ore.

Leggi anche