Scomparsa da 9 giorni, il mistero di Rossella



scomparsa

Nessuna sua notizia da 9 giorni. Rossella, 23enne napoletana, è scomparsa lo scorso 4 agosto dopo aver litigato con un dei suoi fratelli.

É scomparsa da 9 giorni e i familiari sono alla sua disperata ricerca. Maria Rosa D’Anna, 23enne napoletana, è sparita nel nulla dopo un litigio con uno dei suoi fratelli, avvenuto la mattina del 4 agosto perchè si era ritirata molto tardi la sera prima, scatenando l’apprensione dei familiari. «É sempre stata una ragazza con un carattere un po’ ribelle e quando usciva e si ritirava tardi capitava qualche discussione con i fratelli. Abbiamo paura che le possa essere capitato qualcosa e se non fosse così. vogliamo dirle di tornare subito a casa perchè ci sta facendo morire tutti, a me e ai suoi 3 fratelli». Lo ha affermato Enrica, mamma di 4 figli di cui Maria Rosaria è l’unica femmina.
Rossella, così la conoscono amici e parenti, è uscita di casa giovedì con un vestitino nero, sandali bassi alla francescana ed una borsa di marca Louis Vuitton, dicendo che aveva perso il cellulare, di cui a casa c’è solo il caricabatterie. La ragazza non guida ed un paio di giorni fa alcuni conoscenti hanno comunicato ai familiari di averla vista su corso Garibaldi con in mano un Iphone 6, ma nessun’altra notizia è giunta ai parenti che, ovviamente, ne hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri.
Rossella, una ragazza bella e con un carattere allegro e deciso, è però anche molto riservata e la mamma, unico genitore rimasto dopo la perdita del padre 6 anni fa, si è ritrovata da sola a cercarla senza amicizie e conoscenze della giovane a cui poter fare riferimento. «Chiediamo aiuto a tutti, chiunque possa darci una mano a trovarla siamo davvero disperati», conclude la mamma che abita con i figli in una traversa di corso Garibaldi.

Leggi anche