7 Settembre 2022

Scheletro donna vampiro Polonia: una scoperta inquietante

Scheletro donna vampiro Polonia: Gli archeologi hanno rinvenuto lo scheletro di una donna con una falce di metallo intorno al collo.

SCHELETRO DONNA VAMPIRO POLONIA

SCHELETRO DONNA VAMPIRO POLONIA-Una scoperta bizzarra quanto inquietante quella fatta dagli esperti della Nicolaus Copernicus University della città di Torun. Gli archeologi hanno rinvenuto nel villaggio di Pien lo scheletro in buone condizioni di conservazione di una donna vissuta nel XVII secolo, il quale presenta una peculiarità: è stato sepolto con una falce di metallo intorno al collo. A confermare l’ipotesi anche un lucchetto chiuso all’alluce sinistro, misura di sicurezza prevista all’epoca in questi casi.

A riportare la scoperta è il quotidiano inglese Daily Mail. Lo studio della sepoltura e dei resti ha portato alla luce molti reperti interessanti. Il ritrovamento di un cappello di seta starebbe ad indicare che la donna provenisse da una classe sociale di ceto alto.

Il professore Dariusz Polinski, a capo del team della Nicholas Copernicus University ha confermato che il tipo l’organizzazione atipica della sepoltura: “Tra i modi usati per prevenire il ritorno dei morti figurano l’amputazione delle estremità, la sepoltura a pancia in giù, ma anche la lapidazione del cadavere o la cremazione. La falce in questo caso è posizionata in modo che se la donna si fosse svegliata, immediatamente le avrebbe tagliato la gola nel tentativo di alzarsi”. Il lucchetto sul dito del piede avrebbe valore simbolico e starebbe a significare “la fine di una fase e l’impossibilità di tornare”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Francesca Chillemi e Can Yaman sul red carpet