Dom - 29 Maggio 2022
Homeanticipazioni tvAMICISangiovanni: "Giulia è una piccola anima fragile che voglio custodire"

Sangiovanni: “Giulia è una piccola anima fragile che voglio custodire”

Covid-19

Italia
721,575
Totale casi Attivi
Updated on 29 May 2022 6:19

Sangiovanni smentisce fermamente le voci di una rottura con Giulia. Ecco le sue dichiarazioni: “Lei è un’anima fragile che voglio crescere”

SANGIOVANNI FA CHIAREZZA: “GIULIA È LA MIA FIDANZATA, UNA PICCOLA ANIMA FRAGILE CHE VOGLIO CUSTODIRE E CRESCERE”– Vi avevamo raccontato nelle scorse ore delle ansie dei fan per una presunta crisi tra Giulia Stabile e Sangiovanni. I supporters dei Sangiulia erano infatti in pensiero poiché da diverso tempo i due, complici i vari impegni lavorativi, non si vedevano e non postavano nulla sui social.

Ma niente paura: Sangio e Lola non si sono affatto lasciati. Anzi, la coppia più amata d’Italia è sempre super unita e affiatata, come dimostrano anche gli scatti pubblicati su Instageram da Falso Nueve (pseudonimo di Fabio Rinaldi, agente di Sangiovanni). Inoltre, le dichiarazioni del cantautore 18enne veneto non lasciano spazio ad alcuna interpretazione: i “Sangiulia” sono ancora super innamorati.

Ecco le parole di Sangio ai microfoni di Radio Deejay: «Giulia è la mia fidanzata, una piccola anima fragile che voglio custodire e crescere», dice il vincitore della categoria canto ad Amici 20. Sul video di Malibu, Sangiovanni dichiara:  “Il video di Malibù è cotto. È in forno. Metto i condimenti e tra un po’ arriva. Non l’ho fatto a Malibu perchè non ho avuto tempo di andare, però l’idea mi era passata per la testa. Invece l’ho fatto in quel di Milano”.

Infine Sangiovanni dice: «Io ho sempre voluto essere solo “Giovanni”, ancora oggi sono solo Giovanni, tanto che il mio nome d’arte all’inizio non doveva essere un nome d’arte. Volevo mettere il mio nome, che è Giovanni, perché tra il personaggio e la persona non c’è nessuna differenza. Certo, la mia vita è diversa, ma io sono sempre la stessa persona con gli stessi ideali, anche prima di essere quello che sono oggi».

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK. CLICCA QUI.

Leggi anche: “Sangiovanni terzo: ecco chi c’è prima di lui”. Clicca qui.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE