Roccarainola, tenta il suicidio chiudendosi nell’auto rovente. Salvato dai poliziotti



Si ringrazia per l'immagine "FirenzeToday"

Roccarainola, 35enne si allontana da casa a bordo della propria Fiat Punto e tenta di togliersi la vita chiudendosi nell’abitacolo dell’auto

Tragedia sfiorata nel napoletano, era pronto a togliersi la vita, chiuso nell’abitacolo della propria auto. La triste vicenda è iniziata giovedì mattina, quando un uomo di 58 anni residente a Roccarainola (NA) si è recato presso gli Uffici del Distaccamento Polizia Stradale di Nola per denunciare la scomparsa del figlio 35enne.

Il giovane infatti, la sera prima era uscito a bordo di una Fiat Punto e non aveva fatto più rientro a casa.

Gli agenti si sono subito attivati per tentare di rintracciare la persona scomparsa e sono riusciti a localizzare l’auto utilizzata dal ragazzo per la fuga.

I poliziotti, dopo aver localizzato il veicolo nel Comune di Cellole, in provincia di Caserta, hanno allertato le pattuglie del Distaccamento Polizia Stradale di Cellole.

Secondo quanto riporta Internapoli, il tempestivo intervento delle forze dell’ordine ha permesso di evitare la tragedia. Il 35enne, infatti, è stato ritrovato dagli agenti chiuso all’interno del veicolo esposto al sole, in evidente stato confusionale causato dalla mancanza di aria all’interno dell’abitacolo .

I poliziotti hanno prontamente estratto il giovane dall’auto e lo hanno accompagnato, per le cure necessarie, in ospedale, dove è stato poi raggiunto dai familiari.

Leggi anche